News


Ivalua annuncia un importante accordo di collaborazione con ADACI in Italia


Milano, Italia – 10 Dicembre 2014 – Ivalua sottoscrive un accordo di collaborazione con ADACI, la principale associazione italiana dedicata al mondo del Procurement, al fine di offrire attività di formazione e consulenza, in affiancamento ad una piattaforma completa di Spend Management, ed essere ancor più vicina ai Procurer Italiani.

“Fornire al mercato delle Grandi Imprese una soluzione tecnologica «best of breed» a supporto dei processi di acquisto. Realizzare progetti di implementazione basati su esperienze, metodologie, funzionalità che accrescono la competitività aziendale, migliorano il time to market e permettono di raggiungere gli obiettivi di cost reduction” Questa è la Mission di Ivalua in Italia, e l’accordo di collaborazione con ADACI rappresenta una concreta azione strategica in questa direzione.

Grazie a questo accordo Ivalua e ADACI collaboreranno per mettere a fattor comune le proprie competenze, ed offrire così alle Direzioni una innovativa e concreta proposta tecnologica, formativa e consulenziale.

“A distanza di un anno dal lancio dell’ufficio italiano e dei positivi risultati raggiunti, questo accordo è la conferma dell’intenzione di Ivalua di crescere e consolidare la presenza sul territorio italiano” afferma Gérard Dahan, General Manager EMEA.

“Con ADACI, in affiancamento a IVALUA Buyer, potremo offrire i migliori servizi dedicati alle Direzioni Acquisti, e naturalmente abbiamo studiato soluzioni speciali rivolte ai soci ADACI”, prosegue Sergio Perego, General Manager Italy.

La prima evidenza di questo accordo sarà la presenza di Ivalua ai prossimi eventi organizzati da ADACI.

“La collaborazione con Ivalua ci consentirà di far conoscere ai nostri associati una piattaforma di e-Procurement leader a livello mondiale ed in rapida espansione anche in Italia. Siamo felici che Ivalua abbia riconosciuto ADACI come partner strategico sul territorio italiano e siamo sicuri che le nostre competenze daranno ancora più valore alla loro proposta” conclude Cesare Zinanni, consigliere in ADACI e ideatore, insieme a Fabrizio Santini, di questo accordo.



Latest News